Cerca
  • Roberto Portanova

Torta poverella

Aggiornamento: 25 mar

L'ho chiamata #tortapoverella perché è una torta senza uova, senza latte, senza burro!

Una torta quindi #vegana ma vi assicuro che resterete con l'acquolina in bocca!

Al posto delle uova si usano le banane ben mature e gustose, il burro viene sostituito dall'olio di semi ed il latte dall'acqua.

Per un sapore più deciso si aggiunge il cioccolato fondente tagliato grossolanamente, così quando capita in bocca ti da quel sapore che contrasta la dolcezza del dolce, zucchero di canna e frutta secca per renderlo ancora più sano.

Insomma è un dolce sano e squisito che è ottimo per la colazione e merenda, ma se si vuole servire per chiudere un pasto o come dolce per un evento basta aggiungere ad esempio come ho fatto io una semplicissima ganache montata per dargli eleganza e spessore!

La realizzazione è molto semplice quindi non perdete tempo e mettetevi all'opera!


 

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 10 min

Tempo di cottura: 30 min


 

INGREDIENTI torta poverella per uno tortiera da ø 22-23 cm oppure per uno stampo da plumcake di 22 cm


  • 250 g di polpa di banana

  • 190 g di farina 00

  • 50 g di noci o altra frutta a scelta

  • 120 g di zucchero di canna

  • 100 g di olio di semi di arachidi

  • 150 g di acqua

  • 1/2 limone (solo scorza)

  • 1 bustina di lievito per dolci

  • 100 g di cioccolata fondente 72%


INGREDIENTI ganache montata


  • 300 g di panna da montare

  • 150 g di cioccolata fondente 72%


PROCEDIMENTO

Prima di iniziare mettiamo in un mixer le noci o la frutta secca che avete scelto e tritiamo grossolanamente o finemente a seconda dei gusti.

  1. Sbucciare le banane pesarle fino a 250g e tagliarle a rondelle mettendole in un mixer, frullare fino ad avere una purea

  2. Mettere la purea in una ciotola, aggiungere la scorza di limone grattugiata e lo zucchero di canna, mescolare con un cucchiaio a questo punto aggiungere la frutta secca,la farina setacciata ed il lievito.

  3. Mescolare energicamente per qualche minuto e cominciare ad aggiungere a filo l'olio di semi e successivamente l'acqua. Fino ad ottenere un composto fluido.

  4. Per ultimo aggiungere il cioccolato fondente tagliato a coltello e distribuirlo bene per tutto l'impasto.

  5. A questo punto imburrare ed infarinare lo stampo, versare dentro il composto ottenuto e infornare a 180° statico per 30-35 min. Prima di sfornare fare la prova stecchino che dovrà uscire asciutto ed aspettare il totale raffreddamento prima di togliere la torta poverella dallo stampo.

Durante la cottura dedicatevi alla realizzazione della ganache montata.

PROCEDIMENTO

  1. tritare grossolanamente a coltello il cioccolato fondente 72% metterlo in una ciotola.

  2. Mettere sul fuoco a fiamma dolce la panna aspettare che sfiori il bollore e versare sulla cioccolata tritata, mescolare finché non diventa fluida e senza grumi.

  3. Mettere in frigo con pellicola a contatto ed aspettare il completo raffreddamento della ganache.

  4. Una volta fredda riprenderla e montarla molto delicatamente per evitare che si strappi (io consiglio con il frullino elettrico)


ASSEMBLAGGIO

A questo punto è tutto pronto, non resta che mettere la torta poverella su un piatto da portata e decorare con una sac a poche secondo i propri gusti. Io ad esempio ho decorato con bocchetta saint honorè e poi ho messo qua e là un po' di foglia oro edibile.


SIGNORI NON VI PENTIRETE DI AVERLA PROVATA, LA TORTA POVERELLA VI REGALERÀ MOLTE SODDISFAZIONI.

DAJE E BUON APPETITO