Cerca
  • Roberto Portanova

CIAMBELLE FRITTE

Non amo il fritto... devo dirlo, ma queste ciambelle sono una vera delizia!!

Vengono fatte soprattutto nel periodo del carnevale ma in realtà vengono mangiate tutto l'anno e sono amate da grandi e piccini!

Anche la realizzazione è molto semplice, bisogna fare solo attenzione ai tempi di lievitazione (che ovviamente in estate diminuiscono) e durante la frittura agli schizzi dell'olio caldo.

Io metto la #patata nell'impasto ed è proprio questa a dare alle nostre #ciambellefritte una morbidezza ed una leggerezza che sono sicuro conquisterà anche voi.

DAJEE non perdiamo più tempo e andiamo con la ricetta.


 

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 1,30 h

Tempo di cottura: 20 min


 

INGREDIENTI

  • 430 gr di farina 00

  • 70 gr di farina manitoba

  • 3 uova medie

  • 100 gr di zucchero semolato

  • 100 gr di burro

  • 50 gr di limoncello

  • 100 ml di latte tiepido

  • 1 cubetto di lievito

  • 2 pizzichi di sale

  • 1 bustina di vanillina

  • 300 gr di patate schiacciate e tiepide

  • scorza di 1 limone grattugiato

  • scorza di un arancia grattugiata

  • olio di semi di girasole per friggere q.b.

  • zucchero semolato per decorarle q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa bisogna sciogliere il lievito nel latte caldo, una volta fatto mettere tutti gli ingredienti insieme o in una ciotola ed impastare a mano, oppure in una boule della planetaria e con il gancio per gli impasti impastare finchè non avremo una consistenza liscia ed omogene.

A questo punto coprire l'impasto con un canavaccio o con della pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio, non dò tempi di lievitazione perchè variano a seconda della stagione in cui ci troviamo, in estate ovviamente i tempi si dimezzano, l'importante è che l'impasto raddoppi di dimensioni.

A lievitazione ultimata ci sono due nodi per dare la forma alle ciambelle... o stendere l'impasto ad uno spessore di 3 cm e coppare con dei bicchieri di diametro diverso (o coppapasta) oppure come ho fatto io formare dei salsicciotti e chiuderli a ciambella. poggiare le nostre ciambelle su dei quadrati di carta forno coprirle con un canavaccio e procedere con la seconda lievitazione, fino al raddoppio.

Non ci resta che in una pentola dai bordi alti scaldare l'olio di semi ad una temperatura di 160°C e friggere le nostre ciambelle, prima da una parte e quando avrò raggiunto la doratura girarle dall'altra. In alternativa possiamo cuocere le nostre ciambelle al forno ad una temperatura di 200°C statico per 15-20 min.

Passare le ciambelle ancora calde nello zucchero semolato.


Pronte per essere mangiate!!! Vi assicuro che questa ricetta vi farà ricredere sulla convinzione che se #fritto è pesante, perchè avrete un risultato leggero come una nuvola.


Come sempre aspetto i vostri tag sulle storie instagram per gioire insieme a voi e ripostare tutte le vostre dolci creazioni!







IMPASTO PRIMA DELLA LIEVITAZIONE




CIAMBELLE DURANTE LA LIEVITAZIONE




FRIGGERE!!!!